Sostienici

Con il tuo contributo puoi sostenere i progetti attivi in Italia ed Europa delle Suore Missionarie Scalabriniane e il nostro ordine nella sua azione missionaria nel mondo.

Sostieni le Suore Missionarie di San Carlo Borromeo – Scalabriniane

La Congregazione delle Suore Missionarie di San Carlo Borromeo/Scalabriniane è stata fondata a Piacenza il 25 ottobre 1895. Ha come fondatore San Giovanni Battista Scalabrini e come cofondatori la beata Assunta Marchetti e il venerabile padre Giuseppe Marchetti. Le Suore Scalabriniane, missionarie per i migranti, conosciute come le “suore della valigia”, concretizzano la loro missione attraverso la catechesi, l’educazione cristiana, la pastorale della salute, l’azione sociale e la pastorale delle migrazioni. Le missionarie operano nelle scuole, negli ospedali, negli orfanotrofi, nelle carceri, nei centri di accoglienza per bambini bisognosi, nelle case di riposo per anziani, nelle case di formazione, nelle comunità etnico-culturali, nelle parrocchie, nelle diocesi, nelle conferenze episcopali, negli organismi internazionali. Sono anche nelle organizzazioni civili, nei centri di promozione, nei centri di ascolto e di accoglienza per i migranti, nei centri di studio e di documentazione.

Diversi sono i progetti rivolti ai migranti: dalle scuole di formazione alle case di accoglienza, dalle realtà di assistenza ai centri, un servizio itinerante legato al sostegno in situazioni di emergenza. Le attività delle Suore Scalabriniane sono diverse. Tra queste strutture dedicate a donne migranti e rifugiate in condizioni di vulnerabilità e con minori migranti

AZIONE SOCIO-PASTORALE

La nostra missione a favore dei migranti e dei rifugiati si svolge attraverso un’azione SOCIO-PASTORALE, con attività specifiche in diversi ambiti: azione sociale e la pastorale migratoria, la catechesi, l’educazione cristiana e la pastorale sanitaria. Lavoriamo in centri di promozione, centri di ascolto e accoglienza per migranti, scuole, ospedali, orfanotrofi, carceri, case per bambini e donne migranti in situazioni di vulnerabilità, case di formazione, comunità etniche e culturali, parrocchie, diocesi, conferenze episcopali, organizzazioni internazionali, organizzazioni civili, centri di studio e documentazione. I servizi offerti dalle suore missionarie scalabriniane nei centri di assistenza promuovono la partecipazione dei migranti alla società che li accoglie, preservano il loro patrimonio culturale e religioso e difendono la loro dignità e i loro diritti umani, in vista del Regno di Dio, che è giustizia, gioia, pace e amore. L’impegno per la promozione umana, la difesa e la cura della vita e della “casa comune” fa parte dell’azione socio-pastorale delle suore missionarie scalabriniane, che riconoscono i migranti come soggetti e protagonisti della propria storia. La nostra missione socio-pastorale si basa sui quattro verbi d’azione presentati da Papa Francesco:   AccogliereProteggerePromuovere – Integrare

 

AZIONE SOCIO-PASTORALE A FAVORE DEI MIGRANTI E DEI RIFUGIATI SI SVOLGE ATTRAVERSO:

 Accompagnamento spirituale: Le suore missionarie scalabriniane offrono un supporto spirituale ai migranti e rifugiati, contribuendo al loro benessere emotivo e psicologico attraverso la preghiera, la riflessione e la condivisione della fede.

Assistenza legale: Le suore possono anche fornire assistenza legale ai migranti, aiutandoli a comprendere i loro diritti legali e ad affrontare le sfide legate al loro status migratorio.

Promozione dell’istruzione: Nel contesto dell’educazione cristiana, Le suore missionarie scalabriniane lavorano per garantire che i bambini migranti e rifugiati abbiano accesso all’istruzione, promuovendo la formazione e la crescita intellettuale come mezzi per l’integrazione sociale.

Consapevolezza culturale: Le suore missionarie scalabriniane valorizzano la diversità culturale, promuovendo la comprensione e il rispetto delle diverse tradizioni e usanze dei migranti, favorendo così la coesistenza pacifica tra comunità etniche e culturali diverse.

Collaborazione interreligiosa: L’azione socio-pastorale potrebbe anche coinvolgere il dialogo interreligioso, promuovendo la comprensione tra diverse fedi e incoraggiando la cooperazione per la pace e la giustizia.

Sensibilizzazione ecologica: Oltre alla consapevolezza ecologica, Le suore missionarie scalabriniane si concentrano sulla promozione di pratiche sostenibili all’interno delle comunità migranti, contribuendo così alla cura del pianeta.

Formazione e sviluppo delle competenze: Offrendo corsi di formazione e sviluppo delle competenze, le scalabriniane aiutano i migranti a migliorare le proprie prospettive di lavoro e a diventare più autosufficienti, facilitando così la loro integrazione economica.

Collaborazione con autorità locali: Lavorando in sinergia con le autorità locali e le organizzazioni civili, le suore contribuiscono a sviluppare politiche e programmi mirati per affrontare le sfide legate alla migrazione.

Networking e sensibilizzazione: Le suore partecipano attivamente a reti locali e internazionali per la difesa dei diritti dei migranti, sensibilizzando l’opinione pubblica sulle questioni legate alla migrazione e promuovendo cambiamenti positivi nelle politiche pubbliche.

Riflessione teologica: Nel contesto dell’azione socio-pastorale, le suore possono condurre riflessioni teologiche sulla questione della migrazione, collegando la fede cristiana ai principi di accoglienza, giustizia e amore per il prossimo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Modalità

Come effettuare una donazione online con Carta di Credito o PayPal

Puoi sostenerci con una donazione online con carta di credito o PayPal (se non hai un account PayPal puoi donare con carta di credito).

con Bonifico bancario

È possibile effettuare un bonifico sul conto corrente:

 

IBAN IT56D0306909606100000134864

BIC/SWIFT: BCITITMM

Banca Intesa Sanpaolo

intestato alla Provincia Italiana Congregazione delle Suore Missionarie di S. Carlo Borromeo Scalabriniane

Richiedi informazioni

Risponderemo il prima possibile

Share This
X